fbpx

Stelio Fergola

Stelio Fergola nasce a Napoli nel 1981, è giornalista professionista e si occupa di Storia moderna e contemporanea. Laureatosi in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali con una tesi dal titolo Dall’illusione del benessere alla stagnazione: l’URSS negli anni di Breznev, ha lavorato per il quotidiano il Roma di Napoli. Nel 2016 dirige il giornale online Azione Culturale e pubblica il saggio Dallo Stato confessionale allo Stato ateista: i percorsi storici di una nuova religione di Stato, per la rivista scientifica Il Pensiero Storico. Dal 2017 è direttore e co-fondatore del giornale, nonché progetto editoriale e culturale Oltre la Linea. Lo stesso anno pubblica, per Edizioni La Vela, La cultura della morte. Aborto, eutanasia e nuovo vangelo progressista. Ulteriori opere dell’autore sono “Fantozzi”: un paradigma pop dell’espansione e metamorfosi ideologica del comunismo italiano negli anni Settanta (Il Pensiero Storico, 2017) e il saggio L’inganno antirazzista. Come il progressismo uccide identità e popoli (Passaggio al Bosco, 2018).

Visualizzazione di tutti i 2 risultati