LE SFIDE DELL’EUROPA

Le radici di una Civiltà e i limiti di una burocrazia

10,00

Autore: Pietro Ciapponi
Collana: Bastian contrari
Pagine: 150
Anno: 2021

descrizione del libro.

Invasa, divisa e colpevolizzata, l’Europa è afflitta da una rassegnazione strisciante e da una subalternità inaccettabile. Castrata dai tecnocrati di Bruxelles e sottomessa ai diktat della Troika, sembra aver smarrito il proprio ruolo nella storia, scomparendo dallo scacchiere internazionale e delegando il proprio futuro ai meccanismi sradicanti della dittatura finanziaria e della società multiculturale: un’entità geografica senza frontiere e senza sovranità, funzionale alla costruzione dello spazio globalizzato immaginato dalle élite mondialiste.

Quali sono le sfide che il Vecchio Continente dovrà affrontare nei prossimi anni? Questo pamphlet – agile e diretto – entra a gamba tesa nel cuore del problema, analizzandone le cause e suggerendone le soluzioni: dalla nascita del concetto di “Europa” ai ricorsi storici del Novecento; dall’eredità spirituale degli antenati allo slancio artistico delle avanguardie; dalle prospettive economiche al posizionamento geopolitico; dalle scelte energetiche alla presenza militare; dai primati culturali alla prassi politica. Un viaggio nelle radici profonde dei nostri popoli, ma anche nelle potenzialità attuali delle nostre Nazioni: per riprendere coscienza, tracciare la rotta e riconquistare il nostro destino. 

Credo nelle qualità specifiche degli europei che sono provvisoriamente addormentate. Credo alla loro capacità individuale di agire. Il risveglio ci sarà! Quando? Lo ignoro, ma non dubito affatto che questo risveglio ci sarà”.

– Dominique Venner

1
    1
    Il tuo carrello
    SOROS E LA SOCIETÀ APERTA
    1 X 18,00 = 18,00